Adenocarcinoma della prostata T1N0M0

Che per lanalisi fanno prostatite

Carcinoma, adenocarcinoma, tumore della prostata, cancro alla prostata - il nome di una singola malattia, che è il tipo più comune di oncologia tra gli uomini di età superiore ai 50 anni. La maggior parte dei rappresentanti del sesso più forte a questa età hanno una forma asintomatica subclinica di questa malattia.

Secondo gli studi, ogni terzo uomo la cui causa di morte non era l'oncologia prostatica ha rivelato aree precedentemente clinicamente incerte di ozlokachestvlenie.

La ghiandola prostatica prostata è la ghiandola adenocarcinoma della prostata T1N0M0, che appartiene al sistema riproduttivo maschile, svolge la funzione di produrre liquido seminale ed è coinvolta nell'eiaculazione. La prostata si trova sotto la vescica vicino all'intestino crasso, sembra una noce, che circonda l'uretra. Il ferro influisce direttamente sulla capacità di trattenere l'urina. Questo corpo è molto suscettibile ai cambiamenti legati all'età, inclusa l'oncologia.

Il cancro della prostata è adenocarcinoma della prostata T1N0M0 tumore maligno che si sviluppa dal tessuto ghiandolare dell'epitelio. Adenocarcinoma della prostata T1N0M0 questo caso, le previsioni saranno molto tristi, persino fatali. Pertanto, è importante rilevare tempestivamente il cancro alla prostata negli uomini e, per farlo, ascoltare il proprio corpo e visitare regolarmente un urologo, soprattutto dopo 50 anni.

Studi statistici mostrano che ogni settimo uomo di età superiore ai cinquant'anni ha il cancro alla prostata. Questa malattia è una causa comune di morte tra gli uomini più anziani. La sopravvivenza, di regola, è alta: richiedono 5 anni per un valore stimato, tutto dipende dallo stadio della malattia e dalla nomina di un trattamento adeguato:. I principali segni di carcinoma della prostata negli uomini sono molto simili ai segni di adenoma prostatico tumore benigno. Negli stadi avanzati della malattia, i sintomi sono i seguenti:.

Quando la metastasi penetra negli organi e nei tessuti vicini e lontani negli stadi avanzati del cancro, questo causa costante dolore e disagio di diversa natura:. Il decorso lento della malattia senza sintomi visibili in una fase iniziale aumenta solo il suo rischio. È quasi impossibile notare i sintomi del carcinoma della prostata in una fase precoce, quindi gli uomini sopra i 45 anni dovrebbero adenocarcinoma della prostata T1N0M0 esaminati e testati.

La diagnosi precoce e il trattamento della malattia aumentano le possibilità del paziente. Forse non si troverà nulla di serio, ma è necessario verificarlo dopo l'esame. Dovrebbe essere avvisato e consultare un medico se:. L'incidenza del cancro alla prostata varia in base all'area geografica. Ad esempio, nell'Asia meridionale e orientale, secondo alcuni studi, l'insorgenza della malattia è molto più bassa che nella regione europea. La scienza non è ancora stata in grado di identificare le vere cause della malignità, ma i adenocarcinoma della prostata T1N0M0 gruppi di rischio sono noti:.

La classificazione generalmente accettata dei carcinomi, utilizzata nelle cliniche europee di urologia, ha adottato il sistema di palline sulla scala di Gleason: adenocarcinoma della prostata T1N0M0 esso le fasi vengono valutate in base al grado di adenocarcinoma della prostata T1N0M0. Il cancro a bassa aggressività è stimato a 1 punto e altamente aggressivo - a 5 punti.

Tipicamente, se ci sono diverse lesioni di carcinoma, il materiale istologico prelevato da almeno due grandi tumori ei risultati sono sommati per ottenere l'indice del punteggio Gleason. Quindi, l'indice minimo - 2 punti, il massimo - 10 punti. Il prossimo metodo di classificazione è il sistema Juit-Whitemore, che serve per differenziare un tumore in base alle dimensioni, alla lesione dei linfonodi e alla presenza di metastasi.

La prevalenza del tumore:. Non fatevi prendere dal panico ai primi problemi con la minzione. Forse questa è una leggera infiammazione o adenoma, ma dovresti assolutamente andare dal medico per stabilire un quadro accurato del problema.

La diagnosi consiste di:. Biopsia: esame istologico dei tessuti per conferma finale o confutazione della diagnosi. Per ottenere risultati obiettivi, sarà necessario esaminare circa dieci o più campioni di tessuto prostatico ghiandolare prelevati da diverse parti della ghiandola. Tuttavia, questo metodo diagnostico ha effetti collaterali sotto forma di sangue nelle feci, nello sperma e nelle urine. Sebbene normalmente queste complicazioni scompaiano dopo due giorni, esiste la possibilità che il processo infiammatorio della ghiandola prostatica si sviluppi nel sito di rimozione di un pezzo di tessuto e di sanguinamento prolungato.

A seconda dei risultati dell'indagine, in base all'età adenocarcinoma della prostata T1N0M0 paziente, allo stadio della malattia, alla presenza di metastasi, viene prescritto un trattamento.

Adenocarcinoma della prostata T1N0M0 sono i seguenti modi per combattere il carcinoma della prostata:. La chirurgia addominale tradizionale è estremamente traumatica ed è piena di complicanze incontinenza urinaria, impotenza. Quest'ultimo metodo consente di ridurre al minimo la perdita di sangue, mantenere la funzione erettile e il normale funzionamento della vescica.

L'efficacia dell'operazione è alta solo in assenza di metastasi. Un'operazione efficace e tempestiva è una consegna completa garantita dalla malattia. Le operazioni addominali per rimuovere un adenocarcinoma della prostata T1N0M0 alla prostata vengono eseguite in anestesia generale o locale. Durante l'operazione, viene praticata una piccola incisione nell'addome inferiore, il ferro viene separato dalla vescica, dall'uretra ed escisso insieme alle vescicole seminali. Allo stesso tempo, se possibile, i nervi Nerve Sparingche sono responsabili della funzione erettile, vengono preservati se non sono coinvolti nel processo del cancro.

Il moncone uretrale viene quindi collegato alla vescica tramite un catetere, che viene rimosso due settimane dopo l'operazione. Preferibile sia per il medico che per il paziente, il metodo laparoscopico di rimozione del tumore.

È meno traumatico, meno perdite di sangue, recupero più veloce, le cuciture sono quasi invisibili. Durante l'operazione nella prima fase, piccole incisioni di 1 cm nella quantità di cinque pezzi sono fatte nel peritoneo. Gli strumenti ottici vengono inseriti nei fori, con l'aiuto dei quali vengono rimossi l'organo, le vescicole seminali e i linfonodi regionali. Viene mostrata una prostatectomia laparoscopica per tumori capsulati senza metastasi.

Una tecnica innovativa per la rimozione di adenocarcinoma - la prostectomia robotica da Vinci. Nei paesi europei, questo metodo è usato più spesso. L'operazione viene eseguita da remoto utilizzando un robot. I "tentacoli" del robot vengono introdotti nella cavità addominale attraverso piccoli fori, che trasmettono al monitor del computer un'immagine dell'immagine dell'organo che viene azionato. Comanda al robot, quale movimento eseguire, il chirurgo trasmette attraverso un apparecchio speciale, facendo movimenti con speciali joystick.

La chemioterapia viene utilizzata per trattare un tumore con metastasi nelle fasi successive. Inoltre, le indicazioni sono l'insensibilità della neoplasia alla terapia ormonale, la recidiva dopo la prostatectomia, un tumore localmente avanzato della prostata.

La chemioterapia sta bloccando adenocarcinoma della prostata T1N0M0 crescita delle cellule tumorali e la metastasi con sostanze tossiche. In realtà, i farmaci chemioterapici sono velenosi per le cellule tumorali.

Quando entra nel flusso sanguigno, la medicina si diffonde con il sangue in tutto il corpo e trova le metastasi più distanti. Tuttavia, i farmaci influenzano in modo simile e cellule normali. Un rimedio con un effetto selettivo non è stato ancora inventato, quindi gli effetti della chemioterapia possono manifestarsi come sintomi di intossicazione:. Per ridurre il tasso di divisione del tumore, bloccare la comparsa di metastasi, radioterapia o radioterapia viene utilizzato - radiazioni radioattive.

Tuttavia, la radioterapia per il cancro alla prostata non garantisce una vittoria completa sulla malattia maligna. Di norma, l'irradiazione è combinata con adenocarcinoma della prostata T1N0M0 terapia farmacologica per migliorare l'efficacia del trattamento del cancro alla prostata.

Un metodo alternativo ad alta intensità di radiazione nelle prime fasi della malattia è la brachiterapia. Il metodo si basa sull'introduzione di adenocarcinoma della prostata T1N0M0 radioattivo nella ghiandola prostatica. La procedura viene eseguita sotto il controllo della macchina ad ultrasuoni.

A causa di questo effetto adenocarcinoma della prostata T1N0M0 nell'area interessata, il livello di radiazioni aumenta ei tessuti circostanti non subiscono un forte effetto negativo.

La crescita del cancro alla prostata è stimolata dal adenocarcinoma della prostata T1N0M0 un ormone sessuale maschile. Il trattamento farmacologico è l'uso di ormoni che riducono la sintesi del testosterone.

Il trattamento del cancro alla prostata con farmaci, come la gonadoliberina, inibisce solo la crescita del tumore e la diffusione delle metastasi, riduce i sintomi, migliora il benessere dei pazienti, ma non cura la malattia. Questo è un processo lungo e difficile. Non vi è adenocarcinoma della prostata T1N0M0 garanzia che il trattamento del cancro alla prostata con i rimedi popolari possa aiutare. In ogni caso, non puoi esitare, cercare adenocarcinoma della prostata T1N0M0 via più semplice, essere trattato indipendentemente con erbe, radici e altri farmaci.

Consultare un medico, e rimedi popolari li lasciano essere un'aggiunta al trattamento principale. È possibile che faciliteranno le condizioni del paziente, rafforzeranno il sistema immunitario, rimuovono le tossine dal corpo. Quale medico sarà in grado di dare una prognosi per il cancro alla prostata dipende dallo stadio della malattia appena diagnosticata.

Il rilevamento nelle prime fasi aumenta le possibilità del paziente di ottenere una vittoria completa sulla malattia. Una prospettiva positiva dipende da quanto adenocarcinoma della prostata T1N0M0 attenzione adenocarcinoma della prostata T1N0M0 tua salute.

Il miglior trattamento per la malattia è la sua prevenzione. Esistono numerose raccomandazioni per la prevenzione del cancro alla prostata:. Le informazioni presentate nell'articolo sono solo a adenocarcinoma della prostata T1N0M0 informativo.

I materiali dell'articolo non richiedono auto-trattamento. Il cancro della prostata è un tumore maligno del tessuto ghiandola prostatica. Il cancro alla prostata si manifesta con i sintomi di un'ostruzione adenocarcinoma della prostata T1N0M0 flusso lento di urina, nicturia, costante desiderio di urinare ; ematuria, emospermia, dolore pelvico, disfunzione erettile. Nella diagnosi del carcinoma della prostata vengono utilizzate la ricerca di ghiandole rettali digitali finger, PSA, ecografia, biopsia.

In un certo numero di paesi nella struttura del cancro, il cancro alla prostata in termini di incidenza negli uomini è seconda solo al cancro del polmone e allo stomaco.

In adenocarcinoma della prostata T1N0M0, il cancro alla prostata è un problema medico serio, poiché viene spesso diagnosticato solo allo stadio III-IV. Il cancro alla prostata è più probabile che si verifichi negli uomini con più di 60 anni, ma negli ultimi anni c'è stata una tendenza a "ringiovanire" la malattia. Il cancro della prostata è una malattia polietiologica con cause inspiegabili.

Il principale fattore di rischio per il cancro alla prostata è considerato l'età di un uomo. Un altro punto predisponente è la razza: per esempio, il cancro alla prostata è più comune tra gli afroamericani ed è meno probabile che si verifichino negli asiatici. Un certo valore nell'eziologia del cancro alla prostata è dato alla storia della famiglia. La presenza della malattia in un padre, un fratello o altri uomini adenocarcinoma della prostata T1N0M0 famiglia aumenta il rischio di cancro alla prostata di volte.

C'è un presupposto che la probabilità di cancro alla prostata in un uomo aumenta se ci sono parenti in famiglia che hanno il cancro al seno. Tra gli altri possibili fattori di rischio per le caratteristiche isolate della potenza associata con l'uso di grandi adenocarcinoma della prostata T1N0M0 di adenocarcinoma della prostata T1N0M0 animali, la terapia di testosterone, adenocarcinoma della prostata T1N0M0 carenza di vitamina D.